GINECOMASTIA

Ginecomastia o liposuzione del seno maschile

L'obiettivo della liposuzione della mammella maschile è semplice: migliorare l'aspetto fisico del paziente, rimuovendo il grasso il più possibile evitando danni alla pelle o ai muscoli. La liposuzione del seno maschile è una delle quattro aree sugli uomini più comunemente trattate con la liposuzione. Le altre aree sono l'addome, i fianchi e il mento / guancia / mascella. I pazienti di sesso maschile con grasso in eccesso al seno possono aspettarsi un miglioramento significativo dalla liposuzione tumescente.

Il seno maschile normale

Il seno maschile normale contiene sia tessuto adiposo (grasso) che tessuto ghiandolare fibroso. Il vero tessuto mammario nei maschi è tipicamente un piccolo nodulo localizzato sotto il capezzolo che è più duro rispetto al tessuto grasso circostante. È facile rimuovere il tessuto adiposo della mammella con la liposuzione, mentre è molto più difficile rimuovere il tessuto ghiandolare. I potenziali pazienti devono capire che a volte è difficile valutare con precisione la quantità relativa di grasso e di tessuto mammario ghiandolare in un petto maschile. La mammografia di routine può aiutare a valutare la quantità di tessuto denso ghiandolare che si trova all'interno del tessuto adiposo circostante.

Pseudo ginecomastia

La pseudo ginecomastia è definita come un allargamento del seno maschile dovuto ad una quantità eccessiva di tessuto grasso, con una quantità normale di tessuto mammario ghiandolare. La maggior parte dei seni maschili che appaiono insolitamente grandi sono il risultato di un eccesso di grasso. Un grado lieve ma esteticamente indesiderabile di pseudo ginecomastia si verifica probabilmente nella maggioranza degli uomini, man mano che diventano vecchi. Seni eccessivamente grassi non sono rari negli uomini più giovani quando sono relativamente obesi.

Ginecomastia

La ginecomastia è definita come un allargamento della mammella maschile causato da un eccesso di tessuto ghiandolare mammario. Un vero e proprio eccesso di tessuto ghiandolare della mammella negli uomini non è comune. Esistono una serie di cause distinte della ginecomastia tra cui l'alcolismo, l'incapacità dei testicoli di produrre ormone testosterone sufficiente, e molti farmaci. La ginecomastia bilaterale può anche essere associata a virus dell'immunodeficienza umana (HIV), insufficienza renale trattata con emodialisi, alcuni tipi di tumore come il cancro ai testicoli e tumori surrenali secernenti corticosteroidi. Se un maschio ha un unico seno allargato allora si deve considerare la possibilità di un vero tumore al seno. Qualsiasi notevole asimmetria delle mammelle maschili, soprattutto se di recente insorgenza, dovrebbe indurre il chirurgo a prendere in considerazione una mammografia.

Farmaci

Farmaci che possono causare ginecomastia sono: amiloride (Moduretic), Amiodarone (Cordarone), anfetamine, steroidi anabolizzanti, antiandrogeni (ciproterone), antitumorali (citotossici), androgeni, busulfan (Myleran), captopril (Capoten), cimetidina (Tagamet), clomifene (Clomid), diazepam (Valium), dietilpropione (Tenuate), digitale, domperidone, estrogeni, isoniazide, ketoconazolo (Nizoral), marijuana, metildopa, metoclopramide, nifedipina (Procardia), nitrosourea, penicillamina, fenotiazine, fenitoina (Dilantin), reserpina , spironolattone (Aldactone), antidepressivi triciclici, vincristina.

Normale ginecomastia temporanea

Ciò si verifica nel 75% dei neonati a causa degli ormoni estrogeni materni che attraversano la placenta e si riversano nel sangue del bambino durante la gravidanza. Durante la pubertà il 60% di ragazzi normali sperimenta un allargamento temporaneo del seno che di solito regredisce entro pochi mesi.

Liposuzione e ginecomastia

La liposuzione è più efficace sulla pseudo ginecomastia. Nella vera ginecomastia il tessuto del seno è denso e fibroso e quindi difficile da penetrare e rimuovere con una cannula da liposuzione. Tra gli uomini sani normali le proporzioni delle quantità di tessuto adiposo e tessuto ghiandolare nei seni variano molto da soggetto a soggetto. La maggior parte degli uomini sani hanno nel seno una piccola quantità di tessuto ghiandolare e una percentuale maggiore di tessuto adiposo. Le microcannule sono efficaci nel rimuovere sia il tessuto ghiandolare che il tessuto adiposo. Un tessuto ghiandolare mammario eccezionalmente denso può richiedere la rimozione chirurgica con bisturi.

Liposuzione ginecomastia - Tecnica chirurgica

La liposuzione della mammella maschile è un procedimento ben noto, tuttavia la tecnica e la strumentazione non sono state standardizzate. È stata l' esperienza a dimostrare che le piccole cannule (microcannule) facilitano la liposuzione del tessuto ghiandolare (fibroso) della mammella maschile, e consentono risultati sempre eccellenti. Alcuni chirurghi utilizzano cannule più grandi con un diametro esterno di almeno 4 mm. Molti chirurghi preferiscono usare microcannule aventi un diametro interno da 1,2 mm a 1.8 mm, e talvolta da 2,2 mm. Alcuni chirurghi prediligono la rimozione del tessuto mammario maschile mediante la chirurgia con il bisturi, nonostante l'incidenza relativamente alta della retrazione cicatriziale e deturpazione.

Liposuzione seno maschile con anestesia locale

La liposuzione tumescente del seno maschile può essere realizzata completamente in anestesia locale. Dopo una delicata iniezione di anestesia locale nelle aree di pelle che ricoprono il seno, vengono fatti piccoli fori nella pelle da 1,5 mm e da qui viene iniettato nei seni un grande volume di anestesia locale tumescente. La resistenza del tessuto mammario ghiandolare alla penetrazione di una microcannula può essere ridotta infiltrando un grande volume di anestesia locale tumescente. Quanto più piccolo è il diametro della cannula, tanto più facile è penetrare nei tessuti densi.

Liposuzione seno maschile recupero postoperatorio

Dopo che liposuzione è stata completata, i forellini rimangono aperti (non vengono chiusi con suture) al fine di massimizzare il drenaggio della soluzione tumescente di anestetico tinto di sangue. Questo drenaggio viene assorbita da tamponi tenuti in posizione da specifici indumenti di compressione regolabili, che possono essere applicati esattamente sopra l'intera area trattata dalla liposuzione. Una compressione adeguata durante le prime 18 - 24 ore dopo l'intervento è necessaria per evitare un eccessivo sanguinamento ed i lividi.

Liposuzione seno maschile e aspettative realistiche

Anche se non è realistico aspettarsi risultati perfetti, la maggior parte dei pazienti possono aspettarsi un miglioramento significativo. È una buona idea se i pazienti suppongono di ottenere un miglioramento del 50%, seppure in realtà la maggior parte degli uomini riesce ad avere un miglioramento superiore. Tuttavia, se il paziente non si accontentasse di un miglioramento del 50% allora forse le sue aspettative potrebbero essere troppo alte e poco realistiche. In alcuni uomini, non c'è molto spazio di miglioramento. Ad esempio, se un uomo magro ha una minima quantità di tessuto adiposo in eccesso nel petto, il chirurgo potrebbe dire al paziente di non aspettarsi un miglioramento al di sopra del 30 per cento. Di solito è una buona idea per il chirurgo quella di fornire una stima esplicita scritta del relativo grado di miglioramento che il paziente maschio può realisticamente aspettarsi.

Potenziali cause di insoddisfazione del paziente possono essere una insufficiente quantità di tessuto mammario asportato con la liposuzione, cicatrici eccessive, risultati irregolari o asimmetrici, e irregolarità della pelle. L'utilizzo di microcannule tende a minimizzare il rischio di questi problemi.

Evitare la liposuzione ad ultrasuoni

La liposuzione ad ultrasuoni è molto più pericolosa di quanto la maggior parte dei pazienti e dei chirurghi comprendano. Ci sono state gravi complicazioni, come le infezioni, la perdita completa della pelle superficiale a causa di ustioni da calore generate da dispositivi ad ultrasuoni, e persino decessi come risultato diretto della liposuzione ad ultrasuoni. Le relazioni e descrizioni iniziali pubblicate sui benefici della liposuzione ad ultrasuoni erano eccessivamente ottimistiche e imprecise. A seguito di queste pubblicazioni alcuni pazienti degli autori di questi articoli hanno avuto gravi complicanze risultanti dalla liposuzione ad ultrasuoni. Omettendo di pubblicare questi risultati sfavorevoli, gli autori hanno contribuito a una reputazione non realistica ed eccessivamente ottimistica di questa tecnica di liposuzione. In realtà, poiché mancano prove evidenti che la liposuzione ad ultrasuoni è sicura, la Food and Drug Administration (FDA) ha rifiutato di concedere i permessi a qualsiasi azienda di vendere dispositivi ad ultrasuoni da utilizzare per la liposuzione.

Informazioni Utili


Fine Pagina

 
Sedi Milano

I campi nome, email, messaggio e privacy sono richiesti

MESSAGGIO RAPIDO