LIPOSUZIONE SENO FEMMINILE

Liposuzione tumescente del seno femminile

La liposuzione tumescente del seno femminile totalmente in anestesia locale è in grado di produrre una significativa riduzione del seno e un lifting del seno moderato ma gratificante. L'utilizzo di microcannule permette la riduzione del seno con il minimo dolore post-operatorio, un rapido recupero post-operatorio, ed un rapido ritorno alle normali attività, e praticamente nessuna cicatrice. Non solo la liposuzione può ridurre il seno femminile di oltre il 50 per cento delle dimensioni, ma può anche sollevare i seni in misura significativa. Il lifting del seno è il risultato del peso ridotto del seno, che permette alle naturali proprietà elastiche delle mammelle di contrarsi e produrre un'elevazione (lifting) del seno. I seni non cambiano forma dopo la liposuzione tumescente, semplicemente diventano più piccoli e un po' più elevati. Dopo la liposuzione, la forma del seno è semplicemente una versione più piccola della forma precedente la liposuzione.

Non ci sono cicatrici chirurgiche

Le cicatrici chirurgiche non sono visibili nella maggior parte delle pazienti dopo la riduzione del seno con la liposuzione tumescente con microcannule. I segni delle micro-incisioni di solito scompaiono entro pochi mesi. L'uso delle microcannule consente di effettuare incisioni circolari estremamente piccole (1 millimetro  di diametro). Queste piccole incisioni producono cicatrici che sono molto più piccole di 1 millimetro e quindi quasi invisibili. Al contrario, la riduzione del seno tradizionale è associata a cicatrici molto più grandi e più visibili. I pazienti il ??cui naturale colore della pelle è scuro possono aspettarsi di avere alcuni piccoli punti con una maggiore pigmentazione nei siti di incisione dove la microcannula entra nella pelle. Questa iperpigmentazione post-infiammatoria di solito svanisce dopo 1 o 2 anni.

La liposuzione tumescente solleva i seni

Sia la riduzione del seno che il lifting del seno possono essere ottenuti da una liposuzione tumescente. La liposuzione riduce le dimensioni del seno in modo direttamente proporzionale al volume di grasso rimosso. La liposuzione riduce il peso del seno e permette al tessuto naturale elastico del seno di ritirarsi e produrre un lifting del seno visibile.

Vecchie tecniche per la riduzione del seno

Vecchie tecniche di riduzione del seno, come la riduzione del seno per escissione chirurgica, consistevano nel taglio del seno con un bisturi per escindere o rimuovere grandi quantità di tessuto mammario. I problemi associati con l'escissione chirurgica di riduzione del seno comprendono il rischio di cheloidi o di cicatrici eccessivamente grandi, seni di dimensioni irregolari, aspetto anomalo della pelle in prossimità del capezzolo, sensibilità del capezzolo compromessa, e possibili danni al capezzolo. Altri rischi sono: sanguinamento, coaguli di sangue o ematoma al seno, sieromi (raccolta di liquido nel seno), necrosi del grasso con formazione di cisti nel seno, e cicatrizzazione del tessuto mammario profondo che può produrre anomalie mammografiche. Oltre a richiedere l'anestesia generale, la riduzione del seno mediante escissione è anche associata a dolore significativo e prolungato recupero.

I vantaggi della riduzione del seno con la liposuzione

I vantaggi della riduzione del seno utilizzando la liposuzione tumescente con microcannule sono:

  • Il recupero rapido. Il tipico paziente può tornare al lavoro e alla normale attività sociale entro due o tre giorni dopo l'intervento
  • Cicatrici praticamente assenti
  • Riduzione dal 20 al 50 per cento del volume del seno
  • Rischi minimi di complicanze postoperatorie.

Problemi con i seni troppo grandi

Seni femminili troppo grandi causano dolore e sofferenza, disabilità fisica e problemi psicologici. L'attività sportiva è significativamente limitata. Cambiamenti cronici di postura nel tentativo di compensare il peso dei seni troppo grandi possono portare a dolore cronico alla schiena, collo, e spalle. La pressione continua delle spalline del reggiseno può causare segni permanenti sulle spalle. Seni di grandi dimensioni possono predisporre le donne alle infezioni della pelle da candida nelle zone dove la pelle sfrega insieme, come tra i seni e sotto i seni. Una donna con i seni molto grandi può considerarli esteticamente indesiderabili. Trovare un reggiseno che si adatta e sia confortevole può essere impossibile. Anche l'abbigliamento non si adatta facilmente.

Liposuzione del seno - Chi è un buon candidato

Alcune donne possono avere risultati migliori rispetto ad altre donne dopo la riduzione del seno con la liposuzione. La riduzione del seno tumescente totalmente in anestesia locale è appropriata solo per un certo sottoinsieme delle donne. Tuttavia, per la paziente idonea al trattamento, i risultati della liposuzione tumescente possono essere estremamente gratificanti. Le migliori candidate per la riduzione del seno con la liposuzione tumescente hanno seni con una grande percentuale di grasso. Ad esempio, le donne che hanno superato la menopausa in genere hanno il seno con una maggiore percentuale di grasso rispetto alle adolescenti. Una buona candidata deve inoltre avere aspettative realistiche.

Seni che contengono una grande percentuale di grasso

Dopo la menopausa, la maggior parte del tessuto ghiandolare dei seni viene sostituito da tessuto adiposo, quindi, le donne anziane con seni di grandi dimensioni sono in genere delle ottime candidate per la liposuzione tumescente dei seni. Anche le giovani donne che continuano ad avere periodi mestruali e sono un po' in sovrappeso potrebbero avere dei seni contenenti una notevole quantità di grasso, e quindi sarebbe anch'esse delle buone candidate per la liposuzione del seno. La percentuale di grasso nel seno femminile può essere determinata da una mammografia.

Liposuzione del seno - Aspettative realistiche

La riduzione del seno con la liposuzione produce una versione più piccola dei seni rispetto a come erano prima della liposuzione. Ci si può aspettare che i seni siano significativamente più piccoli e vengano elevati senza mostrare praticamente alcuna cicatrice. Tuttavia, la forma complessiva del seno sarà molto simile alla sua forma originaria. La liposuzione di solito non produce giovani seni  "baldanzosi". L'elevazione della posizione del seno è il risultato della diminuzione di peso dei seni e delle proprietà elastiche dei legamenti sospensori del seno.

Liposuzione del seno - Chi non è un buon candidato

Non tutte le donne sono buone candidate per la riduzione del seno con la liposuzione. Alcune donne hanno il seno che richiede un tradizionale intervento chirurgico di riduzione del seno (mastoplastica riduttiva) con escissioni ampie e cicatrici di grandi dimensioni. Le donne che non sono candidate ideali per la riduzione del seno con la liposuzione sono quelle il cui seno contiene più tessuto ghiandolare del tessuto grasso.

Liposuzione del seno - Aspettative non realistiche

Le donne che si aspettano dei seni perfetti dopo la riduzione del seno con la liposuzione hanno aspettative non realistiche. Ad esempio, la maggior parte delle donne che hanno avuto un bambino non devono aspettarsi che l'intervento di riduzione del seno ricrei il "perfetto" il seno di una giovane vergine. Di solito non c'è procedura chirurgica che possa raggiungere questo obiettivo non realistico.

Liposuzione seni eccessivamente penduli

Seni eccessivamente penduli di solito contengono solo una piccola percentuale di grasso. Se i seni appaiono flaccidi e cadenti in modo significativo e contengono solo una piccola quantità di tessuto, allora la liposuzione non consente un adeguato miglioramento estetico. Tali seni "vuoti" contengono pochi grassi e quindi non saranno migliorati con la liposuzione. Il miglioramento estetico di un seno "vuoto" di solito richiede l'asportazione della pelle e delle protesi mammarie.

Liposuzione del seno nelle giovani donne esili

Giovani donne esili che hanno seni contenenti soprattutto tessuto ghiandolare mammario con pochi grassi spesso non sono buone candidate per la riduzione del seno con la liposuzione. Ad esempio, una donna relativamente sottile con grandi seni ha spesso dei seni che contengono un'alta percentuale di tessuto ghiandolare mammario e quasi nessun grasso. In tali casi dove esiste poco grasso all'interno del seno la liposuzione non produrrà una significativa riduzione.

Liposuzione di seni troppo grandi

La liposuzione di solito può produrre una riduzione massima del 55 per cento delle dimensioni del seno. Le donne che hanno bisogno di una riduzione maggiore potrebbero essere più soddisfatte dei risultati ottenibili dalla chirurgia tradizionale di riduzione del seno (mastoplastica riduttiva), nonostante le cicatrici antiestetiche connesse con l'asportazione del tessuto cutaneo e della mammella.

Liposuzione e tessuto del seno eccessivamente denso

Alcune donne hanno il seno che contiene una grande percentuale di tessuto ghiandolare, e relativamente poco tessuto adiposo. La liposuzione può rimuovere il grasso, ma il tessuto ghiandolare mammario è in gran parte resistente alla liposuzione. Una malattia fibrocistica del seno può rendere più difficile la liposuzione. Tuttavia, quando la malattia fibrocistica è lieve o moderata, alcune donne possono ottenere risultati sufficienti.

Liposuzione seno ed esistenza di un nodulo al seno

Qualsiasi massa nel seno significativa deve essere valutata con la mammografia ed eventualmente con una biopsia al seno prima della riduzione del seno. La chirurgia estetica al seno non è appropriata fino a quando il chirurgo stabilisce che esiste un rischio minimo di cancro al seno. La chirurgia del seno in ogni paziente con una storia familiare significativa di cancro al seno richiede un esame molto attento ed un dettagliato consenso informato.

Produzione di latte dopo la liposuzione tumescente del seno

Se una donna rimane incinta dopo la liposuzione tumescente del seno, c'è una ragionevole possibilità che  sarà in grado di allattare al seno. Grazie all'utilizzo di microcannule, la liposuzione tumescente produce un danno minimo alle ghiandole e ai dotti che producono latte. Diversamente, con le tecniche di riduzione del seno che utilizzano il bisturi per il ritaglio di grandi porzioni di tessuto della mammella, le ghiandole e condotti di solito sono danneggiati e bloccati dal tessuto cicatriziale eccessivo che impedisce la produzione di latte e l'allattamento al seno.

Liposuzione seno e mammografie preoperatorie

Mammografie preoperatorie devono essere considerate al fine di escludere neoplasie esistenti e per stabilire un un'aggiornata mammografia di base con cui le mammografie future potrebbero essere paragonate. Allo stesso modo, dopo la riduzione del seno, la mammografia dovrebbe essere fatta entro 3 a 6 mesi, al fine di stabilire nuovi riferimenti mammografici. Con la riduzione del seno tradizionale tramite asportazione chirurgica non è raro riscontrare noduli infiammatori postoperatori e pseudocisti piene di grasso. Queste condizioni possono rendere difficile interpretare eventuali future mammografie senza una buona base di mammografie per il confronto. Noduli infiammatori e pseudocisti sono rari dopo la liposuzione tumescente del seno femminile.

Trauma minimo ai tessuti del seno dopo la liposuzione

La liposuzione rimuove il tessuto adiposo dal seno, e risparmia il tessuto ghiandolare mammario che è responsabile della produzione del latte. Il trauma al tessuto del seno è così minimo che gli esami ai raggi-x della mammella, noti come mammografie, di solito appaiono normali dopo una liposuzione al seno con la microcannula. Al contrario, dopo la riduzione escissionale del seno, i raggi x delle mammografie mostrano calcificazioni e altri cambiamenti di aspetto.

Liposuzione seno dopo la menopausa

Dopo la menopausa, la riduzione del seno con la liposuzione diventa relativamente facile. Prima della menopausa, i seni di una donna contengono una più alta misura di fibrosi del tessuto ghiandolare mammario. Il tessuto ghiandolare mammario non viene facilmente rimosso con la liposuzione. Tuttavia, dopo la menopausa, i seni contengono una quantità significativamente maggiore di grasso che si rimuove facilmente con la liposuzione. La liposuzione è più facile nelle donne che hanno già vissuto la menopausa. Le donne più giovani spesso beneficiano in modo significativo la liposuzione del seno, ma di solito la procedura richiede uno sforzo significativamente più elevato, rispetto alle donne più anziane.

Liposuzione seno e cicatrici assenti

Per la riduzione del seno utilizzando micro cannule, i fori fatti nella pelle sono estremamente piccoli, solo 1 millimetro (mm), più piccoli di uno stuzzicadenti. Questi piccoli fori servono a diverse funzioni utili. Sono realizzati con un ago per biopsia cutanea. I forellini sono così piccoli che si guarisce praticamente con nessuna cicatrice visibile. Poiché la pelle del seno è elastica, l'apertura di un cunicolo di 1 millimetro può facilmente essere esteso per accogliere le cannule della liposuzione con diametri esterni che vanno da 1,5 mm a 2,8 mm. Solitamente vengono effettuati da 8 a 12 forellini. Utilizzando questi forellini non vi è alcuna necessità di effettuare grandi incisioni e quindi non esistono grandi cicatrici.

Liposuzione seno e le funzioni dei fori di apertura

I forellini per la liposuzione sono aperture sulla pelle che permettono:

  • l'inserimento dell'ago che inietta la soluzione di anestesia locale tumescente
  • l'inserimento di microcannule (cannule da liposuzione molto piccole), che risucchiano il grasso
  • di avere delle aperture che massimizzino il drenaggio post-operatorio dei residui di anestetico locale che riduce al minimo gonfiore e lividi.

Liposuzione seno in anestesia locale o anestesia generale

La liposuzione tumescente del seno con utilizzo di microcannule può essere eseguita interamente in anestesia locale o in anestesia generale. La liposuzione può essere eseguita in modo sicuro sia con l'anestesia locale che con l'anestesia generale. L'anestesia locale è di solito considerata più sicura dell'anestesia generale (è per questo che i dentisti preferiscono usare l'anestesia locale). Nelle mani di un chirurgo ben addestrato e con esperienza a fare la liposuzione totalmente in anestesia locale, la liposuzione al seno viene abitualmente realizzata senza praticamente alcun dolore. I chirurghi che non hanno avuto una formazione specifica sulla liposuzione in anestesia locale non sono in genere in grado di compiere la liposuzione tumescente senza l'uso di una forte sedazione endovenosa o dell' anestesia generale.

Misurazione del volume del seno nella liposuzione

Il volume di ciascun seno viene misurato con un metodo che si avvale dello spostamento dell' acqua. La misurazione del volume del seno viene eseguita immergendo il seno in un bicchiere pieno fino all'orlo di acqua tiepida. Dopo aver rimosso il seno dal bicchiere, il volume di acqua necessario per riempire di nuovo il bicchiere fino al suo orlo viene registrato. La media di due misurazioni ripetute fornisce una stima ragionevolmente accurata del volume di ogni mammella. Una misurazione accurata del volume del seno è necessaria per programmare la quantità di grasso da rimuovere da ciascuna mammella. Se i seni sono originariamente di dimensioni diseguali, il chirurgo può rimuovere un volume appropriato in più di grasso dal seno più grande, e quindi migliorare la simmetria dei seni.

Fasi liposuzione del seno con anestesia locale

  • Misurare il volume di ciascuna mammella
  • Utilizzare dell'inchiostro indelebile per disegnare linee sui seni che aiuteranno il chirurgo durante il processo di infiltrazione, e durante l'intervento
  • Utilizzare l'ago più piccolo possibile in modo indolore per iniettare una piccola quantità di anestetico locale nella pelle nei siti esatti in cui sono stati effettuati i fori di ingresso
  • Creare i fori di ingresso da 1 mm di diametro nella pelle utilizzando un ago da biopsia cutanea
  • Completare l'infiltrazione di anestesia locale tumescente. Il volume totale di anestesia locale infiltrato in una mammella sarà approssimativamente uguale al volume originale del seno prima dell'intervento
  • Eseguire la liposuzione del seno utilizzando microcannule che variano di diametro da 1,5 mm a 2,7 mm
  • Dopo che la liposuzione è stata completata, vengono posizionati dei tamponi super-assorbenti sul petto per assorbire il fluido tumescente tinto di sangue che viene drenato attraverso i fori dopo l'intervento chirurgico. Mettere un indumento di compressione del seno per tenere i tamponi fermi sulla zona interessata
  • Posizionare un elastico aggiuntivo regolabile sopra l'indumento per aumentare il grado di compressione e quindi favorire un drenaggio più completo
  • Doccia e cambio tamponi due volte al giorno per i successivi giorni. La maggior parte dei pazienti possono sospendere l'uso degli indumenti di compressione del seno entro 3 - 6 giorni.

Allattamento al seno dopo la riduzione del seno

L'allattamento al seno dopo la riduzione del seno è una possibilità più probabile dopo una liposuzione con microcannule che dopo una escissione chirurgica. Poiché c'è un minimo trauma al tessuto ghiandolare della mammella, riscontrato anche nell'aspetto normale delle mammografie post intervento, è ragionevole prevedere che una liposuzione tumescente per la riduzione del seno non deve interferire con l'allattamento futuro. L'allattamento al seno può non essere possibile dopo l'escissione chirurgica tradizionale perché le escissioni e le conseguenti cicatrizzazioni disgiungono e bloccano i dotti lattiferi.

Mammografia prima e dopo la liposuzione al seno

La mammografia (raggi X al seno) individua il cancro al seno, rivelando minuscoli puntini bianchi (calcificazioni) all'interno del tessuto mammario. Qualsiasi intervento chirurgico al seno può causare calcificazioni post-operatorie che potrebbero ostacolare l'individuazione del cancro al seno ad una mammografia. È importante confrontare le mammografie effettuate prima e 6 mesi dopo la riduzione del seno al fine di individuare eventuali nuove calcificazioni causate dalla chirurgia al seno. Le calcificazioni causate da interventi chirurgici in genere hanno un aspetto diverso dalle calcificazioni dovute al cancro. Tuttavia, eventuali nuove calcificazioni al seno non documentate subito dopo l'intervento chirurgico potrebbero poi essere confuse come indizio di cancro al seno. Le calcificazioni sono insolite dopo la riduzione del seno con la liposuzione tumescente. Al contrario, dopo la riduzione del seno per asportazione chirurgica tradizionale le calcificazioni sono frequenti.

Liposuzione seno e normale processo di guarigione

Dopo la liposuzione tumescente del seno femminile, vi è una diminuzione graduale del gonfiore post-operatorio nelle successive 8 - 16 settimane. Con l'impiego del drenaggio aperto e di indumenti di compressione adeguati, se presenti, i lividi sono minimi.
Nodosità al seno subito dopo la liposuzione: La liposuzione del seno femminile è occasionalmente associata a noduli temporanei che possono persistere per diverse settimane dopo l'intervento chirurgico. Questa nodosità temporanea può essere sentita con le dita ma non è visibile, e fa parte del normale processo di guarigione.

Compressione del seno nel post-operatorio

Una compressione ottimale del seno dopo ogni forma di intervento chirurgico di riduzione del seno riduce al minimo il verificarsi dei noduli temporanei post-operatori, accelera il processo di guarigione e diminuisce il dolore post-operatorio, il gonfiore ed i lividi. Senza il drenaggio aperto (le piccole incisioni non sono chiuse con i punti di sutura) e un'adeguata compressione esterna della mammella nell'immediato periodo post-operatorio, vi è un aumento del rischio di sanguinamento, di ecchimosi o di ematomi.


Indumenti di compressione del seno

Speciali indumenti di compressione della mammella regolabili sono stati progettati per consentire una facile regolazione della compressione. Se la compressione è troppo leggera, vi è il rischio di emorragia sottocutanea. Se la compressione è troppo stretta, il paziente può avvertire dolore o difficoltà di respirazione. La soluzione a questa situazione è utilizzare un indumento regolabile in modo che il paziente possa facilmente regolare la compressione al livello massimo di comfort in qualsiasi momento.

I tre stadi di compressione del seno

Giorno 1: Le prime 12 - 18 ore dopo la liposuzione al seno richiedono la massima compressione che il paziente può tollerare comodamente; questa compressione relativamente intensa è necessaria per ridurre al minimo il rischio di ematomi post-operatori e limitare la quantità di lividi.
Giorno 2: Il giorno dopo l'intervento, mentre vi è ancora un po' di drenaggio, la compressione viene regolata ad un livello moderato e viene mantenuta per almeno 48 ore e per 24 ore dopo il momento in cui tutto il drenaggio è cessato.
Giorno 3: Compressione al massimo comfort. Dopo che tutto il drenaggio è cessato, il grado di compressione si riduce nuovamente ad un livello che sia sufficiente a dare comfort e supporto.

Liposuzione del seno - Complicazioni

Qualsiasi tipo di chirurgia può comportare una complicazione chirurgica. La riduzione del seno tradizionale con l'escissione è associata a più complicazioni rispetto alla riduzione del seno con la liposuzione. Una complicazione che può verificarsi con liposuzione tumescente del seno è un' eccessiva ecchimosi dovuta all'uso di un indumento di compressione elastica mal progettato e inadeguato. Queste ecchimosi si risolvono in genere senza alcun problema permanente.

Complicazioni con tutta la chirurgia del seno

Qualche complicazione associata alla mastoplastica riduttiva tradizionale potrebbe essere riscontrata anche con la liposuzione tumescente del seno femminile. Con qualsiasi forma di chirurgia del seno vi è il rischio che un ago o la cannula possa danneggiare il rivestimento del polmone e causare uno pneumotorace. In questa situazione, fuoriesce aria dal polmone all'interno della cavità toracica, e ciò può inficiare la respirazione. Uno pneumotorace è più pericoloso se si verifica durante l'utilizzo dell' anestesia generale, perché l' alta pressione associata alla ventilazione meccanica causa una perdita d'aria più rapida.

Liposuzione Informazioni Utili

Prenota visita
GRATUITA e SENZA IMPEGNO
Contatta dr. Dauro Reale Foto prima e dopo Costo intervento

Fine Pagina

 
Sedi Milano, Trento

I campi nome, email, messaggio e privacy sono richiesti

MESSAGGIO RAPIDO

Freccia blu: invito a spuntare la casella Privacy Leggi informativa Privacy
Promemoria sulla privacy di questo sito. Se non lo hai ancora fatto, leggi la nostra Informativa sulla Privacy allineata secondo il nuovo regolamento europeo GPDR.