PAGINA 5

Mastoplastica Additiva Caso 41

PRIMA

La classica immagine di profilo ci riporta ai canoni espressi in precedenza. Corretta l'anatomia di base, ma volume e proiezione modesti.

DOPO

Ben diverso il risultato finale Si noti lo sviluppo dell'arco mammario, la proiezione della mammella sul torace e la risalita del complesso/areola capezzolo.

Mastoplastica Additiva Caso 42

PRIMA

La vista frontale di un seno piccolo, dove forma e volume appaiono appena accennati con scarsi elementi di definizione. Il capezzolo appare quasi perdersi in questo ambito.

DOPO

L'immagine postoperatoria ci rimanda un torace completamente trasformato, dove il volume importante si accompagna con il pieno equilibrio delle forme. L'effetto finale è di gradevole naturalezza.

Mastoplastica Additiva Caso 43

PRIMA

La vista laterale esplicita in misura ancora maggiore gli elementi sottolineati precedentemente.

DOPO

La stessa immagine una volta eseguito l'impianto protesico. Equilibrio assoluto di forma e volume.

Mastoplastica Additiva Caso 44

PRIMA

L'immagine speculare. Si noti come il capezzolo sinistro di fatto quasi scompare in questa mammella appena "accennata" .

DOPO

La stessa immagine nel postoperatorio. I complessi areola/capezzolo perfettamente al centro dei coni mammari.

Mastoplastica Additiva Caso 45

PRIMA

Un certo grado di ptosi, asimmetria nella posizione dei complessi areola/capezzolo. Questi gli inestetismi salienti di questa immagine preoperatoria.

DOPO

L'impianto di protesi di forma "anatomica" rappresenta l'ideale per mammelle di questo tipo. Il risultato finale è di estrema naturalezza. Dolce la proiezione del polo superiore, notevole la rotazione verso l'alto di quello inferiore.

Mastoplastica Additiva Caso 46

PRIMA

L'immagine di fronte rende gli inestetismi prima descritti ancora più evidenti.

DOPO

Perfetto il risultato finale. Naturalezza estrema in una mammella florida e sostenuta.

Mastoplastica Additiva Caso 47

PRIMA

La vista di ¾ di una mammella piccola, poco o per nulla proiettata sul torace.

DOPO

L'impianto di una protesi rotonda a profilo medio/alto trasforma completamente il quadro e l'estetica del seno. La proiezione è corretta, il seno appare florido ma proporzionato nel suo insieme.

Mastoplastica Additiva Caso 48

PRIMA

Gli stessi concetti ancora meglio definiti dall'immagine frontale. Si noti un certo grado di asimmetria nella posizione dei capezzoli. Le distanze dai solchi sottomammari, peraltro appena accennati, appaiono diverse.

DOPO

L'impianto di protesi corregge quasi completamente anche questo inestetismo. Le due mammelle appaiono sostanzialmente identiche.

Mastoplastica Additiva Caso 49

PRIMA

In questo seno visto di profilo l'immagine che più colpisce è la scarsa definizione del polo superiore. Le mammelle risultano peraltro di aspetto gradevole, bisognose unicamente di un leggero sollevamento.

DOPO

La stessa immagine postoperatoria rende ragione della scelta della paziente e del chirurgo relativa all'impianto di una protesi "anatomica" Essa accompagna l'anatomia della mammella e ne rende ancora più gradevole l'aspetto.

Mastoplastica Additiva Caso 50

PRIMA

La vista di ¾ ci riporta ai concetti prima espressi. Lo scarso riempimento del polo mammario superiore costituisce l'elemento determinante.

DOPO

Il risultato finale nella stessa immagine. La naturalezza assoluta dove aumento del volume e riempimento del polo superiore vanno di pari passo in assoluta armonia.



Informazioni Utili di Mastoplastica Additiva

 
Sedi Milano, Trento

I campi nome, email, messaggio e privacy sono richiesti

MESSAGGIO RAPIDO

Privacy
Freccia blu: invito a spuntare la casella Privacy Leggi informativa Privacy
Promemoria sulla privacy di questo sito. Se non lo hai ancora fatto, leggi la nostra Informativa sulla Privacy allineata secondo il nuovo regolamento europeo GPDR.