NASO ROTTO

Naso rotto - Introduzione

Rompersi il naso, non significa la fine del mondo. Ci sono una serie di soluzioni che è possibile prendere in considerazione in modo da rimetterlo a posto e farlo apparire come nuovo. Una delle cose più comuni che potreste considerare è probabilmente la rinoplastica. Questa è una procedura che i chirurghi spesso utilizzano per far sì che il naso del paziente sia ripristinato come era prima, nella sua forma e nelle sue proporzioni, lasciando indizi minimi o addirittura nulli della sua precedente rottura. Fortunatamente la scienza moderna si è evoluta in maniera tale da rendere possibile che tutto questo avvenga senza troppe difficoltà e con rischi minimi.

Naso rotto - Ripristino della funzionalità

Prima di poter iniziare a pensare di rendere l'aspetto del naso come qualcosa che avete sempre sognato, è fondamentale garantire che le funzioni del naso vengono ripristinate dopo il trauma. Un incidente grave può causare seri problemi respiratori, se non se ne ha cura e si fa qualcosa al riguardo. Il chirurgo vorrà risolvere tutti questi problemi critici prima di arrivare ad occuparsi dell'aspetto estetico del naso. In caso di traumi importanti, è molto probabile che il setto nasale venga danneggiato e possa aver bisogno di essere riposizionato nella sua sede corretta. Il chirurgo dovrà risolvere questo problema al fine di ricostruire la corretta pervietà delle fosse nasali, contribuendo in questo modo al ripristino della normale dinamica respiratoria ed al ripristino delle funzioni ad essa connesse.

Naso rotto - Ripristino dell'aspetto

La successiva questione da risolvere è che deve essere curato l'aspetto estetico del naso. Per evitare che la piramide nasale appaia deviata sulla linea mediana o storta, è necessario ricorrere all'intervento chirurgico di rinoplastica. Dopo un incidente è consigliabile che il naso sia ripristinato nella sua corretta anatomia come era in origine. Non si vuole complicare ulteriormente le cose modificandolo o alterandolo. Questo può essere fatto dopo la guarigione, dopo aver completamente recuperato dal danno subito a causa della caduta o di altro trauma.

Se non siete soddisfatti dei risultati estetici raggiunti attraverso l'intervento chirurgico di rinoplastica, trascorso un congruo arco di tempo per consentire ai tessuti il totale recupero ed il venir meno di tutte le sequele all'intervento connesse, è possibile modificare ulteriormente  alcune caratteristiche o l'estetica del naso in toto, attraverso la procedura di rinoplastica secondaria. In questo modo il chirurgo può rettificare il lavoro svolto in precedenza sul naso, correggendo qui minimi inestetismi residui e farlo apparire come lo volete, in tutto e per tutto confacente ai vostri desideri. Questa solitamente non è una procedura molto complessa, ma non è consigliata nei momenti immediatamente successivi al primo intervento. Ai tessuti deve essere lasciato il tempo di smaltire i postumi e "dimenticarsi" di essere stati operati. Ma se l'intervento è stato un pastrocchio estetico, non siate titubanti nel sottoporvi ad una rinoplastica correttiva per ottenere il risultato che vi prefiggete.

Informazioni Utili di Rinoplastica

Prenota visita di Rinoplastica
GRATUITA e SENZA IMPEGNO
Contatta dr. Dauro Reale Rinoplastica Costi Rinoplastica intervento Rinoplastica Foto

Fine Pagina

 
Sedi Milano, Trento

I campi nome, email, messaggio e privacy sono richiesti

MESSAGGIO RAPIDO

Privacy
Freccia blu: invito a spuntare la casella Privacy Leggi informativa Privacy
Promemoria sulla privacy di questo sito. Se non lo hai ancora fatto, leggi la nostra Informativa sulla Privacy allineata secondo il nuovo regolamento europeo GPDR.