NASO STORTO

Naso storto - Introduzione

Se avete un naso storto, non è la fine del mondo! È ancora possibile rimediare con l'aiuto di una semplice procedura chirurgica nota come rinoplastica. Le persone si sottopongono a questa opzione chirurgica con notevole frequenza e ne escono con un naso ben fatto ed esteticamente accattivante. L'intervento chirurgico viene praticato in un tempo ragionevolmente breve e le aspettative dei pazienti vengono premiate con ottimi risultati, non solo sotto l'aspetto estetico ma anche sotto quello funzionale in un arco temporale di poche settimane dall'intervento. I tempi di guarigione sono rapidi. Il ritorno alle proprie normali occupazioni è possibile in un arco temporale variabile fra i 10 ed i 15 giorni a partire dalla data dell'intervento chirurgico.

Qual' è il motivo di un naso storto?

Le persone tendono ad avere un naso storto per una serie di motivi. Ma uno dei motivi più comuni è il setto nasale deviato. Alcuni individui tendono a nascere con un setto nasale curvo o in varia maniera deviato, il che conferisce al naso il tipico aspetto del naso storto.
In altri casi un precedente incidente potrebbe essere la causa di un naso storto. In alcuni casi, i pazienti non richiedono ai chirurghi null'altro se non ripristinare la corretta posizione della piramide nasale sulla linea mediana. In queste situazioni i chirurghi si limiteranno a correggere la deviazione settale e riposizionare mediante le osteotomie la piramide nasale nella corretta posizione. Non eseguiranno quindi la rinoplastica estetica, a meno che il paziente non la richieda specificatamente, ma sarà in questi casi più corretto parlare di rinosettoplastica funzionale. In caso di naso torto, la sola setto plastica non può bastare a risolvere questo inestetismo. Senza associare le osteotomie tipiche della rinoplastica, il naso continuerà a mantenere la sua caratteristica di naso storto.

Naso storto - Intervento

Il tipo di intervento che verrà eseguito dal chirurgo dipende da come si configura l'anatomia di un naso torto. Dal momento che la sua deviazione dalla linea mediana del volto, può essere causata da un'ampia categoria di deviazioni diverse del setto nasale che possono esercitare delle trazioni tali da produrre nel tempo il risultato di un naso torto, il chirurgo dovrà dare uno sguardo attento al vostro caso e decidere il modo migliore di procedere. Tuttavia, una delle prime cose che il chirurgo andrà ad eseguirà è la settoplastica al fine di rimuovere le porzioni di osso e cartilagine deviate, eliminando le anomale trazioni sull'intera piramide. Si farà in modo che l'aspetto funzionale del naso non sia compromesso in alcun modo, ma anzi salvaguardato e migliorato. Questo è importante perché estetica e funzione sono due aspetti che devono coesistere. Non è possibile ridurre le prestazioni di un naso sotto l'aspetto funzionale al solo scopo di migliorare il suo aspetto estetico.

Naso storto - Guarigione

Dal momento che il naso avrà bisogno di "stabilizzarsi" dopo l'intervento, si dovrebbe evitare qualsiasi tipo di attività fisicamente impegnativa che mette a rischio di traumi la piramide nasale. Questo serve per minimizzare la possibilità di infortunio. Inoltre, assicuratevi di non  soffiare il naso troppo violentemente nei primi giorni dopo l'intervento, ma dovete riprendere con cautela dimestichezza con la sua funzionalità. In realtà, si dovrebbe evitare di soffiare il naso, se non in maniera molto delicata, per i primi giorni. Apporre il ghiaccio sulla piramide nasale può contribuire a ridurre l'edema post operatorio, a dare sollievo al paziente e facilitare il completo recupero.

Informazioni Utili di Rinoplastica

Contatta dr. Dauro Reale Rinoplastica Costi Rinoplastica intervento Rinoplastica Foto

Fine Pagina

 
Sedi Milano, Trento

I campi nome, email, messaggio e privacy sono richiesti

MESSAGGIO RAPIDO

Privacy
Freccia blu: invito a spuntare la casella Privacy Leggi informativa Privacy
Promemoria sulla privacy di questo sito. Se non lo hai ancora fatto, leggi la nostra Informativa sulla Privacy allineata secondo il nuovo regolamento europeo GPDR.