RINOPLASTICA RIDUTTIVA

Rinoplastica riduttiva - Introduzione

A volte, non siamo affatto contenti di come appariamo. Nonostante questo, si è sempre titubanti prima di procedere ad interventi che modifichino in maniera permanente il nostro aspetto, senza la certezza del risultato finale. In tali casi, potrebbe essere opportuno consultare una persona competente e poi prendere le decisioni. Prendiamo in esame il caso di un naso un po' troppo grande per il viso. Se questa condizione vi suona familiare, o se siete a conoscenza di qualcuno vicino a voi che ha una simile problema, allora potrebbe essere una buona idea avere più informazioni sulla rinoplastica riduttiva. È vantaggiosa per una serie di ragioni, una delle quali è probabilmente il fatto che è una procedura chirurgica molto rapida ed efficiente.

Rinoplastica riduttiva - Intervento

Il modo in cui bisogna procedere è relativamente semplice, comprensibile ed è facile ottenere da parte dei pazienti tutte le informazioni necessarie al riguardo. Il chirurgo innanzitutto esaminerà il naso anche sotto l'aspetto funzionale e prenderà in considerazione la possibilità di procedere alla settoplastica. Questa procedura è condotta in modo che venga mantenuta e migliorata la funzionalità del naso e il passaggio dei flussi aerei ottimizzato. Si tratta di una procedura relativamente semplice, eccetto alcuni casi dove le deviazioni settali sono tali da rendere la procedura invasiva e complessa. Eseguita la settoplastica, verrà valutato il caso di procedere anche alla rinoplastica di riduzione o se l'equilibrio raggiunto non richiederà altro che la sola settoplastica.

Nella rinoplastica riduttiva, al paziente verranno rimossi l'osso e la cartilagine in eccesso mentre verrà raddrizzato il setto nasale, se deviato, per ottenere un naso ben sagomato. La procedura di rinoplastica riduttiva richiede al massimo dai 60 ai 90 minuti, ma il risultato non sempre è apprezzato completamente. Alcune persone erroneamente suppongono di poter radicalmente modificare il proprio aspetto con la sola rinoplastica e lasciano il resto delle caratteristiche del volto così come appaiono. Ciò non necessariamente si traduce nel miglioramento che si stava ricercando, in quanto possono essere necessari ulteriori interventi chirurgici, come il sollevamento del mento, per ottenere il risultato ideale desiderato.

Rinoplastica riduttiva - Rischi

Con la rinoplastica riduttiva, i rischi sono praticamente gli stessi delle altre modalità di rinoplastica. Si dovrebbe essere sempre prudenti e riferire eventuali patologie preesistenti o trattamenti farmacologici in atto al vostro chirurgo per evitare complicazioni in seguito. Alcune delle più comuni complicazioni riguardano l'insoddisfazione del paziente per l'estetica raggiunta, ritardi nel definito assestamento del naso dopo l'intervento, irregolarità ossee, ostruzione nasale, e la riduzione del senso dell'olfatto o addirittura occhiaie permanenti sotto gli occhi. Tutte queste complicazioni sono molto rare e si verificano in una percentuale molto bassa di casi. Nella maggior parte si tratta di situazioni alle quali sarà semplice porre rimedio con opportuno trattamento.

Rinoplastica riduttiva - Guarigione

Una volta che la rinoplastica riduttiva è stata completata, si consiglia di prendersi un periodo di pieno riposo e non farsi coinvolgere in qualsiasi tipo di attività faticose. Non soffiate violentemente il naso per almeno 10 giorni ed evitate di esporvi a qualsiasi allergene noto che possa indurre la reattività nasale. Se non siete soddisfatti del vostro aspetto dopo l'intervento di rinoplastica riduttiva, è possibile intraprendere altre procedure come la mentoplastica o la plastica degli zigomi al fine di migliorare ulteriormente il proprio aspetto.
La rinoplastica riduttiva è una procedura molto comune e non dovrebbe essere particolarmente preoccupante in quanto tale. Assicuratevi di rivolgervi ad un chirurgo specializzato da cui farvi operare. É importante che ci si affidi ad un chirurgo qualificato dal momento che nessuno vorrebbe incappare in complicazioni evitabili con un atteggiamento serio e professionale. I pazienti non devono tacere qualsiasi informazioni utile al chirurgo, e dopo l'intervento di rinoplastica riduttiva devono altresì seguire strettamente tutte le indicazioni per una buona guarigione. Non prendere gli antibiotici o altri farmaci prescritti può davvero comportare molte complicazioni che si sarebbero potute probabilmente evitare.

Informazioni Utili di Rinoplastica

Contatta dr. Dauro Reale Rinoplastica Costi Rinoplastica intervento Rinoplastica Foto

Fine Pagina

 
Sedi Milano, Trento

I campi nome, email, messaggio e privacy sono richiesti

MESSAGGIO RAPIDO

Privacy
Freccia blu: invito a spuntare la casella Privacy Leggi informativa Privacy
Promemoria sulla privacy di questo sito. Se non lo hai ancora fatto, leggi la nostra Informativa sulla Privacy allineata secondo il nuovo regolamento europeo GPDR.